1 Giornata

Andare in basso

1 Giornata

Messaggio  Calcio della Libertà il Lun Set 22, 2008 2:04 pm

F.C. BETTINI (74,5) 2
F.C. CUCCIOLOTTO (76) 2

Partita entusiasmante per le squadre guidate da coach Nicoletti e coach Parenti. Un 2-2 ricco di emozioni, con i due schieramenti guidati rispettivamente il primo da uno Zambrotta ritrovato e un Ibrahimovic titanico; il secondo da un super Maicon che arma un tiro micidiale e il lanciatissimo Zarate. Ottime scelte tecniche che sono valse un punteggio piuttosto alto, con l'unico rimpianto di non aver incontrato un avversario allo stesso livello.

NICOLETTI: guida la sua squadra con intelligenza tattica e un sicuro 4-4-2. CALCOLATORE: 7,5
PARENTI: Sceglie un 3-5-2 robusto, sfoderando un'ottima gara difensiva e controllando il centrocampo. PERSPICACE: 7,5



CALCIO DELLA LIBERTA' (56,5) 0
FUSCELLO F.C. (64,5) 2

Partita poco brillante per entrambi gli allenatori, ma la squadra del coach novello Bersotti, guidata da un super Panucci, si impone su una rivale inesistente. La gara degli uomini di coach Paterni è senza dubbio condizionata dall'epidemia difensiva: si trova con un solo difensore su 4, compromettendo la partita. In 10 contro 8, gli uomini di Bersotti, con un centrocampista in meno, si impongono per la superiorità numerica e un egregia difesa che penalizza ancora di più gli avversari, ai quali non giovano le ottime prestazioni a centrocampo di Kakà e Aquilani.

PATERNI: sfortunato nella scelta del modulo. Senza difesa, con un'ottimo centrocampo, pessimo attacco. IMPALPABILE: 5
BERSOTTI: fortunato nell'incontrare un avversario inesistente, si impone con un ottimo risultato al debutto in panchina. MAGICO: 7



NAZIONALE COLONIALE CIOCIARA (71,5) 1
REAL BINGOBONGO (71,5) 1

Partita al cardiopalmo, decisa dal gol del pareggio nei minuti conclusivi. Ottime prestazioni per gli uomini di Martini, che si presentano con un aggressivo 3-4-3, ma avversari che non demordono, e che conquistano punti grazie alla pessima prova difensiva dei Ciociari, condizionata dall'espulsione di Santacroce. Ma un Gillardino in formato Champions e un tenace Amauri garantiscono a coach Martini gol e potenza in attacco. Squadra di Federighi ben oleata, che se la gioca per tutti i 90', ma penalizzata dalle scelte tecniche di mandare in panchina Milito e Pato. Ottima scelta, però, del modulo: un tenace 4-5-1 garantisce lo stesso punteggio dell'avversario.

MARTINI: aggressivo e con la giusta dose di fortuna, rimedia con un attacco stellare la crisi difensiva. ARREMBANTE: 7
FEDERIGHI: tenace in difesa e a centrocampo. Forse Milito e Pato avrebbero risolto i problemi offensivi. TENACE: 7
avatar
Calcio della Libertà

Messaggi : 198
Data d'iscrizione : 15.09.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum